Dany

Register Form

A password will be e-mailed to you.

Cinque Terre

cinque-terre

Il Parco Nazionale delle Cinque Terre con i suoi 3.868 ettari è il Parco Nazionale tra i più piccoli d’Italia e allo stesso tempo il più densamente popolato, con circa 4.000 abitanti suddivisi in cinque borghi: Riomaggiore, Manarola, Corniglia, Vernazza e Monterosso al Mare. Qui l’uomo in più di mille anni ha “modificato” l’ambiente naturale sezionando gli scoscesi pendii delle colline per ricavarne strisce di terra coltivabili, i cosidetti ciàn, sorrette da chilometri di muretti a secco. Questo è il vero tratto identitario delle Cinque Terre, con un paesaggio atipico e fortemente antropizzato: ecco perchè è il Parco dell’Uomo, un territorio diventato Patrimonio Mondiale dell’Umanità.

Riomaggiore

Riomaggiore è il più orientale e il più meridionale borgo delle Cinque Terre il cui centro abitato si sviluppa lungo strade parallele di colorate e tipiche case torri genovesi, un vero incanto per la vista. Stretto tra due colline, il borgo marino colpisce per la costruzione verticale delle case sviluppate in altezza du tre o quattro piani. Una delle attrazioni di Riomaggiore è la Chiesa di San Giovanni Battista edificata nel 1340 in stile architettonico gotico-ligure. Riomaggiore è il centro che ospita il Parco Nazionale delle Cinque Terre.

riomaggiore-cinque-terre1

Manarola

Manarola è il secondo borgo delle Cinque Terre sul lato di La Spezia con accesso al mare, un piccolo paradiso di colori, vitigni, limonaie e ulivi. Antico Manarola deve il suo nome alla tradizione agricola degli abitanti: magna rota o la grande ruota da mulino ad acqua; infatti l’antico frantoio e mulino si può ancora ammirare, un restauro del Parco Nazionale delle Cinque Terre.

A Manarola si può visitare la Chiesa di San Lorenzo, edificio che data dal 1338, costruito in stile gotico-ligure la cui facciata in pietra arenaria locale, è di notevole pregio.

manarola-cinque-terre1

Via dell’amore

È la più classica e nota fra le escursioni delle Cinque Terre: consente di visitare i cinque borghi marinari e attraversare splendidi ambienti litoranei tra l’azzurro del mare e quello del cielo. Ciascuno dei paesi attraversati merita una sosta per apprezzare deliziosi piatti e prelibati vini. La prima parte, fra Riomaggiore e Manarola, è una comoda passeggiata di meno di un chilometro sulle onde del mare, nota in tutto il mondo come “Via dell’Amore”.

Link Utili

Comune di La Spezia

Parco Nazionale delle Cinque Terre

 

Corniglia

Corniglia è il borgo che si trova in posizione centrale rispetto agli altri centri delle Cinque Terre e si differenzia per il fatto che non si affaccia direttamente sul mare. Dotata come le altre di una propria stazione ferroviaria, Corniglia si sviluppa lungo una via principale che conduce alla parrocchia San Pietro alla bellissima terrazza panoramica Santa Maria.

corniglia-cinque-terre1

Vernazza

Vernazza, per molti anni il borgo delle Cinque Terre di maggiore interesse turistico insieme a Monterosso, è anche il paese con la vista più spettacolare sia per chi arriva dal mare che dai sentieri. Alla tipica architettura ligure e specialmente delle Cinque Terre di case torre, si aggiungono forme più elaborate e dettagliate: porticati e castelli, la firma di Vernazza, che testimoniano la prosperità del paese sotto la dominazione genovese.

vernazza-cinque-terre2

Monterosso

Il borgo più occidentale delle Cinque Terre, Monterosso al Mare è il paese più attrezzato, essendo anche il più grande, per accogliere turisti. Vero paradiso marino di colori e profumi, Monterosso ha splendide spiagge, scogliere a picco sul mare e acqua cristallina, una vera coccola in vacanza al mare.

Le colline sovrastanti che stringono il borgo ligure in un abbraccio sono coltivate con vigne, piante di limoni e ulivi; nei ristoranti tipici del paese si possono gustare i migliori piatti della tradizione ligure e il famoso vino delle Cinque Terre.

monterosso-al-mare-cinque-terre1
Loading...